Come si svolge la lezione

Nelle mie lezioni dedico importanza alla postura, al lavoro sul corpo, allo studio dei ritmi e della tecnica, ma soprattutto al percorso che porta ad accettare il proprio corpo. Mi prefiggo di offrire uno strumento per esaltare ed esternare la femminilità che ogni donna possiede! I vari stili che insegno sono: drum solo, modern bellydance, Balady, Saidi, Raq sharqui e flamenco arabo. Durante l’anno possiamo approfondire lo studio con vari stage su accessori coreografici come il doppio velo, le ali di Iside, i ventagli (fan veils), la spada, il bastone e i cimbali.

Per cimentarsi con le figure della danza del ventre è opportuno rendere flessibile muscoli e arti con esercizi di riscaldamento e stretching e prendere dimestichezza con la postura fondamentale. Per cui si inizia con 15-20 minuti di riscaldamento in cui vengono inseriti esercizi propedeutici alla danza, indispensabili per imparare una caratteristica essenziale: la tecnica dell’isolamento del corpo. Si passa poi alla spiegazione tecnica della figura, dove l’allieva viene seguita passo dopo passo, affinché il movimento risulti corretto. Segue infine una sequenza coreografica per coordinare e abbinare figure e passi insieme alla musica.

/
template joomla by JoomSpirit